Skip to main content
caffè-1410.png

Caffè e cioccolato: l'abbinamento vincente

Entrambi provengono dai semi di piante tropicali, entrambi contengono caffeina che ci aiuta a rimanere energici e, insieme, aumentano la nostra concentrazione: parliamo di caffè e cioccolato, una coppia vincente sotto ogni punto di vista, soprattutto quello del gusto. 

Cioccolato prima o dopo il caffè?

Nelle caffetterie più prestigiose spesso il caffè viene servito insieme ad un bicchiere d’acqua e un cioccolatino, dando così vita ad un piccolo dilemma: è meglio gustare il cioccolatino prima o dopo il caffè? E l’acqua?

Nonostante ci siano molte teorie a riguardo, secondo il galateo la regola è molto chiara e prevede:

  1. Bere prima l’acqua, per rinfrescare la bocca ed eliminare il sapore del pasto;

  2. Gustare il cioccolato: assaporare prima il cioccolato consente di gustare al meglio  l’aroma del caffè e migliorarne la persistenza. Inoltre, gustando prima il cioccolato si può fare a meno di aggiungere zucchero all’espresso;

  3. Sorseggiare il caffè, rigorosamente amaro.

 

Abbinamento cioccolato fondente e caffè

Ci sono abbinamenti con il cioccolato che, una volta provati, non si dimenticano più, e quello con il caffè è uno dei più irresistibili. Non è un caso, infatti, che uno dei prodotti più amati di casa Venchi sia proprio la tavoletta di cioccolato fondente al 60% ripiena al caffè: il cioccolato fondente racchiude una golosa ganache realizzata con una miscela di ben 7 caffè differenti.

L’abbinamento tra caffè e cioccolato fondente è talmente consolidato e apprezzato che può addirittura sostituire il dessert quando, ad esempio, si ricevono ospiti all’improvviso e non si ha tempo per preparare un dolce elaborato: offrire a fine pasto un buon caffè accompagnato da un cioccolatino fondente sarà un’idea molto gradita!

 

Cioccolatini per accompagnare il caffè

Anche se ogni regione ha le proprie tradizioni, nel nostro paese il rituale del caffè è fortemente sentito e celebrato: nelle principali boutique Venchi questa abitudine quotidiana diventa ancora più gourmet grazie ad una selezione di caffè speciali gourmet tutti da scoprire, per trasformare una semplice pausa in un vero momento di piacere.
Anche a casa si può scegliere di impreziosire l’espresso accompagnandolo con del cioccolato che ne esalti il gusto e lasci al palato una sensazione unica. 

Se il cioccolatino da caffè per eccellenza è quello fondente, ecco qualche consiglio per creare degli abbinamenti inediti:

  • Il cioccolatino da abbinare al caffè di metà mattina, spesso più intenso e caratterizzato da un blend corposo, deve saper stemperare l’amaro del caffè, proprio come il Cubotto bianco, capace di addolcire anche il resto della giornata.

  • Nel tardo pomeriggio, invece, è consigliabile scegliere un Arabica più delicato, da abbinare con cioccolato al latte come il Granblend Venezuela: grazie alle sue note di frutta secca e frutti rossi sarà un perfetto sostituto dello spuntino.

  • Chi ama il caffè, spesso, dopo cena si concede un decaffeinato: perché non addolcirlo con un iconico Cremino 1878? I più golosi potranno posizionarlo sul fondo della tazzina e lasciare che si sciolga insieme al caffè, creando una deliziosa cremina.

Il rituale del caffè abbinato al cioccolato può accompagnarci anche fuori casa grazie ai cioccolatini con caffè: Espresso Caffè e Cappuccino, ad esempio, uniscono il gusto intenso del caffè a quello di pregiati cioccolati selezionati, per un momento di ricarica “prêt-à-porter”.

 

Caffè e cacao

Il successo dell’abbinamento tra cioccolato e caffè è confermato anche da alcune delle ricette dolci più note della nostra tradizione culinaria: la prima, naturalmente, è il tiramisù, che Venchi ha voluto omaggiare con il Cubotto al Tiramisù, una morbida pralina a strati alternati di pasta al caffè e mascarpone con finitura di cacao. 

Meno famosa ma altrettanto golosa è, invece, una variante del Bonet piemontese nella quale il rum viene sostituito dal caffè che, insieme al cacao, sa trasformare un dessert tradizionale in uno spuntino adatto ad ogni momento della giornata.

Chi non vuole rinunciare ai piccoli peccati di gola potrà, infine, guarnire il caffè con una spolverata di cacao amaro: spesso le soluzioni più semplici sono anche le più golose!