Skip to main content

QUANTO CIOCCOLATO FONDENTE SI PUÒ MANGIARE AL GIORNO?

1410x300_blog_quanto-cioccolato-al-giorno.jpg

Se parliamo di cioccolato e calorie, dobbiamo subito distinguere i vari tipi di cioccolato: il meno calorico è il cioccolato fondente, anche perché contiene una percentuale molto alta di cacao e quindi una inferiore di zucchero. Inoltre, il cacao contiene delle sostanze che rendono il cioccolato uno snack goloso, ma anche salutare.

I flavonoidi, in particolare, sono antiossidanti naturali contenuti nel vino rosso, negli agrumi, nel thè e nei frutti di bosco. Sono molto importanti perché permettono di limitare l’ipertensione e il colesterolo (LDL), favorendo quindi la protezione delle arterie e prevenendo malattie cardiovascolari come ictus e infarto.
In media, una tavoletta di 100gr di cioccolato fondente contiene 50-60mg di flavonoidi, mentre per il cioccolato al latte ne abbiamo solo 10 mg e sono assenti nel cioccolato bianco, che non contiene polvere di cacao.
Come abbiamo già spiegato, quindi, il cioccolato da preferire è quello con un’alta percentuale di cacao, proprio per le numerose proprietà e benefici del cioccolato fondente.
 

QUANTI GRAMMI DI CIOCCOLATO SI POSSONO MANGIARE AL GIORNO?

La porzione consigliata è di 30 grammi al giorno, magari non tutti i giorni, per non assumere troppe calorie. 

È importante scegliere il giusto tipo di cioccolato per la propria pausa di piacere giornaliera, quindi, per massimizzare i benefici, è meglio optare per il cioccolato fondente con almeno 75% di cacao. Insomma, più il cioccolato è fondente, meglio è. 

Anche se si sta seguendo una dieta non si deve necessariamente rinunciare al cioccolato. L’importante è assumerlo con moderazione e nei giusti momenti della giornata, controllando l’etichetta e gli ingredienti  perché il cioccolato nella dieta deve sempre essere cioccolato di buona qualità.
 

UN CIOCCOLATINO AL GIORNO...

Ci sono tantissime diverse ricette e formati tra cui scegliere, per esempio la dimensione di un cioccolatino Granblend (7g) è perfetta per un piccolo momento di piacere giornaliero: il Granblend Sudamerica 80% è caratterizzato da pregiate miscele di cacao del Sud America dalle note di fiori dolci, miele e frutta matura. Oppure il cioccolatino Montezuma Nibs 75% con fave di cacao tostate, per una sensazione super croccante.

Per chi deve stare attento all’apporto di zuccheri e al livello di glicemia nel sangue, la linea di cioccolatini Venchi Chocolight è perfetta perché viene utilizzato il Maltitolo come dolcificante di origine naturale, con indice glicemico molto più basso. 

Un’altra soluzione è sempre quella di acquistare una tavoletta di cioccolato fondente da 100g e consumare solo la dose (15-30g) perfetta per essere soddisfatti.