Skip to main content
Devil's food cake

Devil's Food Cake: la ricetta originale americana

Se quando si parla di dolci ghiotti e invitanti la tradizione italiana dà sempre grandi soddisfazioni come la Torta Savoia, la cucina d’oltreoceano non è da meno: ne è un esempio l’americanissima Devil’s Food Cake, una torta a strati al cioccolato morbida e umida, arricchita da una golosa ganache al cioccolato.

Le origini della Devil's Food Cake

Pare che la ricetta originale della Devil Cake – che significa letteralmente “torta del Diavolo” – risalga ai primi del Novecento e che all’epoca prevedesse l’aggiunta di una serie di coloranti alimentari che le donavano un colore rosso acceso simile a quello della Red Velvet. Poi la versione più “tenebrosa” della torta a tre strati di cioccolato prese il sopravvento diventando uno dei dolci più apprezzati degli Stati Uniti insieme alla sua avversaria Angel Food Cake, a base di albumi che le conferiscono il tipico colore bianco latte.

La ricetta della Devil’s Food Cake è piuttosto laboriosa, ma per ottenere un risultato eccellente basta seguire con cura tutti i passaggi e, soprattutto, rispettare i tempi di raffreddamento per l’impasto e la ganache, così da facilitare l’assemblaggio degli strati.

 

Devil's Food Cake: ricetta Step By Step

Difficoltà: Alta

Tempi di preparazione: 2 ore (90 min di preparazione + 30 min di cottura)

Ingredienti Devil’s Food Cake per 12 persone

Per l'impasto

  • 400 g farina 00

  • 50 g cacao amaro Venchi

  • 400 g zucchero

  • 325 g burro ammorbidito

  • 4 uova

  • 160 ml acqua calda

  • 1 cucchiaino essenza di vaniglia

  • 2 cucchiaini bicarbonato di sodio

  • Q.b. sale

 

Per la Ganache

 

Come preparare la Torta del Diavolo

  • Per prima cosa, inserire in planetaria il burro ammorbidito e lo zucchero e lavorarli fino ad ottenere una crema spumosa, poi incorporare un uovo alla volta. Se non si dispone di una planetaria si possono utilizzare le fruste elettriche, facendo attenzione ad amalgamare con cura ogni ingrediente prima di passare al successivo.

  • Aggiungere l’acqua calda senza smettere di lavorare l’impasto e, una volta incorporata, aggiungere l’essenza di vaniglia.

  • A parte, setacciare tutti gli ingredienti secchi (farina, cacao, sale, bicarbonato), mescolare e poi aggiungere all’impasto.

  • Versare il composto in tre tortiere da 20 cm e infornare a forno statico a 180° per circa 30 minuti, controllando la cottura con uno stecchino. Se l’impasto risultasse ancora crudo, coprire con la stagnola e proseguire la cottura per altri 10 minuti.

  • Una volta che gli strati al cioccolato della torta sono pronti, sformarli e riporli su una griglia da forno per lasciarli raffreddare a temperatura ambiente.

 

Come preparare la ganache della torta americana al cioccolato

  • Scaldare la panna fresca in un pentolino a fuoco basso, evitando che raggiunga il bollore.

  • Aggiungere il cioccolato fondente Venchi tritato grossolanamente, poi spegnere il fuoco e mescolare energicamente con una spatola fino ad ottenere un composto liscio.

  • Una volta raffreddata, riporre la ganache in frigorifero a solidificarsi, avendo cura di mescolarla spesso: si tratta di un passaggio molto importante perché permette di ottenere la consistenza perfetta, cremosa e spalmabile!

 

Come comporre la Devil's Cake

  • Sistemare il primo strato di torta direttamente sul piatto da portata e spalmare un generoso strato di ganache, poi aggiungere il secondo e terzo strato ripetendo l’operazione.

  • Una volta assemblati tutti gli strati, ricoprire la torta con la restante ganache al cioccolato aiutandosi con una spatola. Non è importante ottenere una copertura perfettamente liscia, anzi: una delle caratteristiche più particolari della Devil’s Cake sono proprio le sue increspature!

Per evitare che la ganache perda consistenza, la Devil’s Cake si conserva in frigorifero per tre o quattro giorni al massimo, basta tirarla fuori qualche minuto prima di servirla. Se questo tripudio di cioccolato non fosse sufficiente, i più golosi possono servirla accompagnata da riccioli di panna montata fresca.

Le nostre ricette fondenti